Quello che i Tg non dicono – Roma, maratona di 3 giorni per ripulire il bilancio da debiti pregressi per quasi 100 milioni: approvate 133 delibere e recuperati 37 milioni!!

.

.

Roma

.

.

LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK:

.

.

Quello che i Tg non dicono – Roma, maratona di 3 giorni per ripulire il bilancio da debiti pregressi per quasi 100 milioni: approvate 133 delibere e recuperati 37 milioni!!

Roma, Giunta Raggi salva in Aula 100mln di debiti fuori bilancio

In pochi giorni approvate 133 delibere , alcune risalenti a debiti accumulati fin dal 2004.

Tornano, così, nelle casse dello Stato circa 37 milioni che torneranno a disposizione del bilancio capitolino al prossimo consuntivo.

Roma, 30 dic. (askanews) – La maratona di tre giorni dell’Assemblea capitolina ha portato al riconoscimento di quasi 100 milioni di euro di debiti fuori bilancio del Comune di Roma.
Le 58 delibere approvate in Aula Giulio Cesare oggi, sommate alle 75 approvare nei due giorni precedenti, fanno sì che il totale dei documenti predisposti e vagliati dalla Giunta e dalla commissione Bilancio dal 9 dicembre, data in cui il Mef ha autorizzato uno spazio di finanza pubblica sul debito gestito del Comune di 137 milioni, successivamente sottoposti a votazione in Aula tocchi il numero record di 133 delibere in totale, alcune risalenti a debiti accumulati fin dal 2004.
“Avremmo potuto riconoscere fino a 110 milioni di debiti fuori bilancio – ha spiegato l’assessore capitolino al Bilancio Andrea Mazzillo commentando la chiusura del tour de force da oltre 24 ore continuative spezzate in tre sessioni d’aula – stiamo riconoscendo altri debiti, abbiamo cominciato un circolo virtuoso.
I soli debiti relativi alle residenze sanitarie assistite valevano 30 milioni l’anno prima che arrivasse Raggi. Tronca ne accumulati altrettanti, ma ne ha riconosciuti solo 10, noi da quest’anno non ne faremo più. E non solo in questo settore”.
Rispetto all’atteggiamento collaborativo con cui le opposizioni hanno sostenuto senza ostruzionismo la copertura dei debiti della capitale, Mazzillo, ringraziando gli uffici, la presidenza d’Aula e tutti i consiglieri, ha spiegato che con questo traguardo raggiunto “l’amministrazione capitolina nel suo complesso ha lanciato un segnale di credibilità e reputazione alla città, non solo a chi ci ha criticato sui tempi. Chiedo a tutti di continuare su questa strada, continuando a verificarci, a chiederci conto del nostro impegno che sta andando avanti”

I commenti sono chiusi.